Flexo Day 2021: a Bologna gli stati generali della flessografia

Si è conclusa a Bologna la due giorni dedicata all’industria flessografica con la straordinaria partecipazione di più di 370 addetti ai lavori che hanno condiviso un importante momento di incontro dopo il lungo periodo di lontananza.

Fermento, entusiasmo, voglia di incontrarsi, condividere, raccontare, emozionarsi. La comunità flessografica si è riunita a Bologna per celebrare il proprio settore industriale di riferimento, festeggiando i vincitori di ben due edizioni del premio alla qualità di stampa flessografica Bestinflexo (2020 e 2021) e partecipando al FlexoDay, convegno dedicato alla flessografia che ha portato sul palco anche il risultato del lavoro realizzato dall’Associazione che non si è mai fermata.

Due eventi che hanno consentito ai presenti di ritrovarsi e di condividere nuovamente di persona ciò che fino a ieri era stato lasciato solo all’online. E il grande afflusso ha confermato l’importanza di queste due manifestazioni targate Atif, quale momento non solo di aggiornamento, ma altresì di incontro e confronto tra gli addetti ai lavori della filiera dell’industria flessografica. Rappresentanti di brand owners, aziende di prestampa, stampa, fornitori e costruttori di tecnologie flexo hanno assistito ad interventi che hanno toccato, in chiave tecnica, temi diversi, dalla sostenibilità e convenienza di questo processo di stampa, all’importanza della comunicazione tra gli attori della filiera per rendere più efficiente la produzione.

“Oltre al supporto del mercato, il successo di queste manifestazioni è soprattutto il risultato del lavoro di una grande squadra”, ha dichiarato Marco Gambardella, Presidente di ATIF, “una squadra che vede tutti impegnati in prima linea, dalla struttura, ai componenti il Consiglio direttivo, ai Soci che volontariamente dedicano tempo e impegno al lavoro dei comitati che alimentano il motore associativo. Non ci siamo mai fermati e proprio al FlexoDay 2021 abbiamo portato il risultato tangibile del nostro lavoro, dal Doc 16 sui retini, distribuito all’evento, al Doc 17 “Dalla offset alla flexo su cartone ondulato”, egregiamente illustrato da Gerardo Budetti coordinatore del Comitato tecnico, al Doc 15 “Pronti per la stampa?”, che, Caterina De Gaetano, componente il gruppo di lavoro sul documento, ha presentato in tandem con il vice presidente Massimo Radice. E voglio ricordare anche i soci Atif che con il loro supporto agli eventi ci consentono di mettere in campo importanti risorse per rendere le nostre manifestazioni sempre più speciali e partecipate. Un lavoro di squadra, appunto, ma una squadra sempre aperta a tutti i nuovi giocatori che volessero scendere in campo con noi”, conclude Gambardella.

Il FlexoDay non ha potuto quest’anno accogliere tutti gli interessati per le limitazioni alla capienza imposte dalle procedure anti covid. Un centinaio di utenti ha però potuto assistere al convegno tramite la diretta streaming che Atif ha messo a disposizione. La registrazione dell’evento è ora disponibile sul canale YouTube di Atif cui si può accedere direttamente da questo link: https://youtu.be/qeNgjAV_Lg8

Le classifiche dei concorsi Bestinflexo 2020 e 2021 possono essere scaricate a questo link .