MATESPACK: un Master diventato realtà

                                                                                                                

https://www.atif.it/wp-content/themes/atif/assets/core/scripts/timthumb.php?src=https://www.atif.it/wp-content/uploads/2018/04/logo-unisa-png.png&w=400&h=225&zc=2&q=100

 

Dopo tanta attesa è stato finalmente emanato il bando di concorso per l’ammissione alla prima edizione del Corso di Master Universitario di 1° livello in MAteriali e TEcnologie Sostenibili per PACKaging Polimerici e Cellulosici (MATESPACK), fortemente voluto e sostenuto dalla Bioplast e da altre aziende e università di rilievo internazionale.

Il Master, unico nel suo genere in Italia, è stato organizzato dall’Università degli Studi di Salerno, in collaborazione con ATIF (Associazione Tecnica Italiana per la Flessografia), il cui nuovo Presidente è Marco Gambardella.

Il Corso, articolato in 1500 ore, con a capo la Direttrice prof.ssa Loredana Incarnato, è stato attivato presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’ Università degli Studi di Salerno ed è rivolto ai laureati di 1° e 2° livello in materie tecnico-scientifiche, in particolare in lauree della classe di Ingegneria Industriale. Il numero massimo degli ammessi al Master è fissato in 20 partecipanti e sono previste borse di studio per gli studenti più meritevoli, tra l’altro parte dei costi d’iscrizione degli studenti al Master saranno sostenuti dalle imprese che supportano il corso. La Bioplast in questo senso è sempre in prima linea e si è resa disponibile ad accogliere presso la propria struttura  gli studenti che dovranno svolgere il tirocinio formativo. È importante per l’azienda investire nella formazione di esperti nel settore del packaging, che siano in grado di individuare le migliori soluzioni sul piano ingegneristico per quanto riguarda materiali e tecnologie.

L’inizio delle attività didattiche è previsto per Febbraio 2019 e la conclusione entro Dicembre 2019, mentre le iscrizioni al concorso dovranno essere perfezionate entro il termine perentorio del 18 Dicembre 2018, ore 13.00 (ora italiana). Per informazioni sulle procedure da seguire, consultare il sito dell’Università degli Studi di Salerno.

https://www.diin.unisa.it/unisa-rescue-page/dettaglio/id/1701/module/487/row/2303