Bioplast partecipa al progetto BIOLINE

BIOLINE, BIOpolimeri modificati per la realizzazione di una LINEa di innovativi prodotti (ARS01_01032), si propone di sviluppare nuovi materiali plastici progettati per la realizzazione di prodotti innovativi, prevalentemente per il settore del packaging, che siano compostabili e caratterizzati da specifiche proprietà funzionali, tra le quali l’elevata proprietà barriera. Le soluzioni studiate saranno, accumunate dall’uso combinato di carta, come materiale prevalente, e materiale plastico, senza che ciò comprometta le caratteristiche di compostabilità/riciclabilità del prodotto finito.

Finalità

Il progetto ha la finalità di dimostrare la multi-valorizzazione di materiali plastici di bio-derivazione e compostabili, per la realizzazione di imballaggi ad elevato contenuto innovativo e ridotto impatto ambientale. Il progetto mira a dimostrare la valenza tecnica e commerciale dei processi tecnologici e dei manufatti sviluppati anche secondo le logiche della multi-valorizzazione dei risultati della ricerca, evidenziando i benefici non solo in termini economici, ma anche sociali ed ambientali con particolare riferimento alla semplificazione della gestione del fine vita dei prodotti ed alla valorizzazione degli scarti.

Risorse finanziarie

Il progetto è finanziato dal PON Ricerca e Innovazione 2014-2020 nell’ambito dell’Asse II – Azione Cluster (II.2), nelle 12 aree di specializzazione, in particolare nell’area di specializzazione “Chimica Verde”. Agevolazione concessa Euro 3.727.150,00 ai seguenti soggetti beneficiari:

• Antonio Sada & Figli S.p.A.
• Bioplast S.r.l.
• CRdC Tecnologie S.c.a.r.l.
• Sada Packaging S.r.l.
• Sifim S.r.l.
• Università degli Studi Roma Tre

Link sito PON RICERCA: www.ponricerca.gov.it