Bioplast dona 1 milioni di sacchetti ecosostenibili al Banco Alimentare Campania

La Bioplast di Fisciano ha donato 1 milione di shoppers ecosostenibili al Banco Alimentare Campania Onlus: i sacchetti saranno utilizzati per distribuire pasta, caffè, biscotti e beni alimentari a più di 217 mila persone bisognose della Regione.

Bontà, Ambiente e Solidarietà: sono questi i valori che hanno ispirato la donazione della Bioplast SRL al Banco Alimentare Campania Onlus. L’azienda di Fisciano – da trent’anni specializzata nella produzione di packaging ecosostenibili – ha donato all’associazione benefica 1 milione di shoppers per alimenti. I sacchetti saranno utilizzati dai Volontari per distribuire pasta, caffè, biscotti e beni alimentari di ogni genere alle persone e alle famiglie bisognose assistite ogni giorno dal Banco Alimentare Campania.

La consegna degli shoppers è avvenuta stamani martedì 2 luglio presso la sede del Banco Alimentare Campania in Via Giovanni Paolo II a Fisciano (Salerno). Il fondatore di Bioplast Gerardo Gambardella e il Direttore Commerciale Marco Gambardella hanno consegnato i sacchetti al Direttore del Banco Alimentare Campania Roberto Tuorto ed ai volontari.

La generosa donazione Bioplast rappresenta un aiuto concreto per l’azione solidale del Banco. Ogni giorno, l’organizzazione recupera prodotti alimentari integri e non scaduti e li ridistribuisce ad una rete di strutture accreditate in 210 comuni. In questo modo, il Banco assiste ogni mese più di 152.000 famiglie, recuperando e donando loro gratuitamente 7.005.888 kg di alimenti buoni e perfettamente consumabili.

La donazione al Banco Alimentare è stata fortemente voluta dal fondatore di Bioplast Gerardo Gambardella. “Bioplast è un’impresa che poggia sugli stessi valori promossi dal Banco Alimentare: attenzione al territorio, amore per l’ambiente e rispetto per le persone. Non a caso, il simbolo della nostra azienda è una cicogna: è l’animale che più di ogni altro richiama l’idea della famiglia e della solidarietà. Con questa donazione, riusciremo ad entrare in migliaia di case. Vogliamo farlo in punta di piedi, con molta umiltà, cercando di migliorare la vita di tutti i giorni delle famiglie che si trovano in difficoltà”.

Per suggellare simbolicamente la donazione , il Direttore Roberto Tuorto ha consegnato a Gerardo e Marco Gambardella una “Targa di Amicizia” realizzata anch’essa con materiali di recupero. “Mi auguro che questa donazione – ha dichiarato Tuorto – possa essere l’inizio di un lungo rapporto di amicizia. Insieme alla aziende e agli imprenditori del territorio, dobbiamo remare tutti nella stessa direzione perché, come ci ha ricordato Papa Francesco nell’udienza privata per i 30 anni del Banco Alimentare, è difficile fare il bene senza volersi bene”.

Il direttore commerciale di Bioplast Marco Gambardella ha sottolineato l’importanza della cooperazione solidale per la tutela dell’ambiente e l’assistenza alle famiglie più bisognose. “I sacchetti per alimenti donati da Bioplast sono pratici ed ecosostenibili come sintetizza lo slogan che abbiamo scelto per questa campagna: Bontà, Ambiente, Solidarietà. Questi tre valori sono fondamentali per un’umanità ed un mondo migliori post Covid-19”.